martedì 9 giugno 2009

L'Accidia! Pubblicata da Perrone Editore


Accidia


Tu stai lì e aspetti
la vita scivola lentamente
come miele d’acacia.

Stai lì e aspetti
qualcosa verrà
senza spigoli, senza angoli.

Non chiedi nulla
non dai
non pensi.

Il brivido non si compra
anche questo ha un prezzo
inutile pensiero.

Tutto gira
senza timone, senza freni
senza pericoli apparenti.

Tu stai lì e aspetti
un cane, un treno, un pensiero
un silenzio che verrà…

2 commenti:

amor y libertad ha detto...

enhorabuena por la publicación, y un beso

Anonimo ha detto...

Bella, intensa, vocalica, da declamare, piena di anafore e assonanze nascoste. Sembra di toccarla questa accidia, spigolosa e molle a un tempo, come l'afa. una sorta di vela floscia e bianca. In attesa del vento.
Luca Benassi